IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CAUSARE DIPENDENZA
Probabilità di vincita disponibili sul sito www.agenziadoganemonopoli.gov.it e nelle info dei giochi

ADM+18

Il gioco CASH

IL GIOCO CASH

Formula di gioco, diritto di partecipazione, compenso del concessionario e determinazione delle vincite

Per ogni formula di gioco il client rende disponibile al giocatore tutte le informazioni riguardanti i parametri di gioco secondo cui è organizzata la formula stessa.

Nella lobby di gioco per ogni evento offerto sono resi disponibili al giocatore:

  • le informazioni sui livelli di puntata del tavolo (bui)
  • il numero dei partecipanti attualmente al tavolo
  • il numero massimo dei partecipanti ammessi


In dettaglio, al tavolo di gioco sono disponibili le seguenti informazioni:

  • il prezzo del diritto di partecipazione che il giocatore può scegliere tra un minimo e massimo
  • l’identificativo univoco del diritto di partecipazione assegnato dal sistema centrale di ADM
  • le percentuali applicate alla raccolta (somma delle puntate della mano) che concorrono alla remunerazione del concessionario (tabella dei rake)
  • la quota parte della raccolta destinata alla remunerazione del concessionario (rake)
  • la quota parte della raccolta destinata ai giocatori (montepremi)
  • il valore totale corrente trasferito dal conto di gioco del giocatore durante la sessione di gioco.

Modalità svolgimento gioco

Una partita di hold’em cash inizia con l’apertura di un tavolo ad opera di un giocatore, prosegue con  l’avvicendarsi di giocatori che si siedono, giocano una o più mani e lasciano il tavolo. La partita termina quando si chiude il tavolo.

Per partecipare al gioco, Il giocatore seleziona, dalla lobby di gioco, un tavolo con le caratteristiche desiderate.  Preme il tasto “Vai al Tavolo” che apre il tavolo di gioco e mostra gli eventuali posti liberi a disposizione del giocatore che sono contrassegnati dalla scritta “Gioca”.  

Per “sedersi” al tavolo, il giocatore acquista un diritto di partecipazione premendo sulla scritta “Gioca”.
A questo punto appare la finestra “Buy-In” dove è possibile specificare la posta iniziale.
La posta iniziale può essere scelta tra un minimo e un massimo consentito a secondo della formula di gioco e viene trasferita dal conto di gioco per essere usata per le successive puntate al tavolo.

Quando ci sono almeno due giocatori seduti al tavolo il sistema inizia automaticamente a distribuire le carte ai partecipanti e così inizia la mano di gioco.

Durante lo svolgimento della mano vengono mostrate sul tavolo insieme alle carte da gioco, le varie puntate che concorrono al montepremi e i relativi valori di rake applicati secondo la “tabella rake” propria di quella formula di gioco.  La “tabella rake” è disponibile in ogni istante alla tab “Rake” del client di gioco.
Il giocatore può effettuare il riacquisto del diritto di partecipazione premendo il tasto “Buy-In” fino al massimo consentito per quella formula di gioco.
Al termine della mano, il giocatore o i giocatori ancora in gioco che ha realizzato il punto più alto secondo le regole specificate in 1.5 - meccanismo di gioco, vince la mano e il relativo montepremi viene accreditato alla sua posta. Il gioco continua con le mani successive finché il giocatore decide di abbandonare il tavolo. In questo caso la posta finale viene trasferita al conto di gioco.

Livello Puntate

Durante lo svolgimento delle mani vengono evidenziati i livelli delle puntate obbligatorie (Small Blind, Big Blind e Ante).
Tali livelli sono stabiliti all’apertura del tavolo e sono fissi per una data formula di gioco.

Un giocatore appena “seduto” ad un tavolo dove altri giocatori stanno già giocando, deve puntare obbligatoriamente un valore pari al “Big Blind” per poter partecipare al gioco.
Ciò può essere fatto  premendo il tasto “Grande Buio” (Big Blind) oppure premendo il tasto “Attesa del grande buio”.

Al giocatore che vuole abbandonare temporaneamente un tavolo verrà conteggiato il livello di “bui” che non ha puntato durante la sua assenza. Al suo ritorno, il sistema obbligatoriamente chiederà di premere i tasti “Tutti i Bui” oppure “Piccolo Buio” per poter partecipazione di nuovo al tavolo.

Fixed Limit, No limit, Pot limit
I termini Limit, No Limit e Pot Limit sono riferiti al tipo di puntata.
La puntata minima è sempre comunque pari al Grande Buio (per definizione vedi meccanismo di gioco).

Nella puntata Fixed Limit (FL) sia la puntata normale (Bet) che il rilancio (Raise) sono fisse e in generale equivalenti al Grande Buio  per le prime due puntate (Preflop e Flop) e al doppio del Grande Buio per le puntate seguenti.

Nella puntata No Limit (NL) sia la puntata normale che il rilancio possono essere al massimo l’ All-in.
Il rilancio minimo è pari al doppio della puntata precedente o al doppio del rilancio precedente.

Nella puntata Pot Limit (PL) la puntata può arrivare al massimo all’ammontare delle chips presenti sul piatto. Il rilancio minimo è pari al doppio della puntata precedente o al doppio del rilancio precedente.

Nel gioco “hold’em cash” viene sempre usata la puntata NL per tutti i tornei.

Riacquisto del diritto di partecipazione

Ciascuna formula di gioco prevede sempre la possibilità di riacquisto del diritto di partecipazione.
Il giocatore può acquistare più di un diritto di partecipazione durante la sessione di gioco in maniera da rimanere in gioco qualora le chips possedute non siano sufficienti ad effettuare la puntata minima che è pari al “grande buio” di quel tavolo.
In ogni caso il diritto di partecipazione iniziale sommato ai riacquisti di altri diritti di partecipazione e a eventuali bonus ricevuti nel gioco non può superare €1000 per sessione di gioco.

Determinazione degli esiti del gioco

Gli esiti di ogni mano sono determinati automaticamente dal sistema in base alle regole di gioco come esposto nel successivo punto 1.5 Meccanismo di gioco.
In aggiunta per ogni formula è previsto un tempo massimo lasciato al giocatore per effettuare la giocata che è pari normalmente a 10 secondi. Per alcuni tornei tale timeout può essere inferiore o superiore anche in relazione alla formula di gioco (livello dei “bui”, tavolo riservato a determinati livelli di abilità, etc.).

Regole di remunerazione del Concessionario (Rake)

Per ogni formula di gioco viene specificata e visualizzata la tabella dei rake applicata. Questa informazione è disponibile in ogni istante al tavolo di gioco e al momento dell’acquisto dei diritti di partecipazione.

Il rake è la quota parte della raccolta che non viene restituita ai giocatori e che viene prelevata in base alla tabella rake.

La percentuale di rake cambia valore a seconda del livello della raccolta alla fine di ciascuna mano secondo delle tabelle predefinite che prevedono dei livelli di rake  decrescenti all’aumentare della raccolta.

In Figura 1 viene mostrato un esempio di tabella rake per la definizione del montepremi e del rake, tale informazione è disponibile nelle informazioni di ciascun tavolo di gioco.
 

Da A Percentuale del Rake applicata
€0 €3 10%
€3,01 €10 5%
€10,1 e oltre 3%

Figura 1  – Tabella con schema di esempio di definizione della percentuale di Rake

Tavoli privati

Alcuni eventi dispongono di una formula di gioco tale per cui solo determinati giocatori possono parteciparvi.  Fanno parte di questi i tavoli riservati a determinati livelli di abilità oppure tavoli privati in cui all’atto dell’iscrizione al tavolo viene chiesta una password. Se la password è corretta il giocatore partecipa al torneo. Se la password non è corretta la registrazione è negata e un opportuno messaggio di avviso viene mostrato al giocatore.

Funzioni opzionali

Non applicabile
Il gioco “hold’em cash” non prevede ulteriori funzionalità opzionali quali autoplay, assicurazioni, ecc..
 

Elementi quantitativi delle formule di gioco

Ogni formula di gioco è corredata da elementi quantitativi che la caratterizzano e che possono assumere diversi valori di volta in volta, questi valori sono:

  • Il valore delle puntate obbligatorie (Bui)
  • Il numero massimo di partecipanti permessi al tavolo
  • Il valore minimo e massimo del prezzo del diritto di partecipazione che viene mostrato al giocatore alla richiesta “vai al tavolo”.
  • gli stessi valori sono resi disponibili nel caso di riacquisto del diritto di partecipazione
  • le aliquote del rake che sono applicate ad intervalli di valori assunti dalla raccolta ( vedi figura 2)
  • il tempo di gioco che è rappresentato come una barra temporale che scorre da un mimo ad un massimo definito

Bonus

Sul conto di gioco il saldo è diviso in varie voci, così come visibile al giocatore alla voce “Prelievi” della Gestione conto nel client di gioco.
Le voci sono:

  • Saldo giocabile alla “data/ora”
  • Ricariche effettuate (depositi)
  • Bonus
  • Iscrizioni in corso
  • Importo prelevabile

Il saldo giocabile rappresenta la somma di tutte le altre voci al netto delle iscrizioni in corso ed è l’ammontare disponibile al giocatore per il gioco.

Saldo giocabile = Depositi + Bonus + Importo prelevabile

I depositi e i bonus non sono prelevabili dal conto di gioco ma solo usabili per l’acquisto dei diritti di partecipazione.

Tali voci hanno diverse priorità d’uso quando usate nel gioco.
All’acquisto di un diritto di partecipazione viene usato il valore del bonus. Se tale valore non è sufficiente a coprire il prezzo totale del diritto di partecipazione allora viene usato anche il valore del deposito. Se anche questo non è sufficiente, si passa all’importo prelevabile.

I bonus vengono posti sul conto di gioco del giocatore direttamente dal concessionario attraverso sistemi di compensazione automatica e/o manuale. Ad esempio alla sezione “Promozioni” sotto il menu “Gestione conto” del client di gioco, il giocatore può inserire un “Codice Bonus” inviato dal concessionario al giocatore a fronte di attività di promozione. E’ anche possibile l’assegnazione di un bonus all’atto della registrazione del giocatore.

Non sono previsti bonus dati direttamente dal gioco.